mercoledì 15 maggio 2013

Le Wörter del successo

Le parole per sentirsi importanti e, di conseguenza, esserlo anche un po'.

Nel mondo del business vince chi parla più cool e, sostanzialmente, di più. Lo imparo ogni giorno e credo che non adattarsi sia impossibile se si vuole rimanere a girare nella grande giostra del management. Vi presento quelle che secondo me sono le parole più importanti per sentirsi un vero businessman (non dite Kaufmann che è da sfigati) in territorio tedesco.
Ho volutamente escluso gli anglicismi e pure i mixismi angloteutonici tipo gescheduled, gecanceled, gecheckt e simili sia per non scrivere un romanzo, sia perché non li sopporto usati dagli italiani, figuriamoci dai tedeschi! 

I 5 termini che ho selezionato sono tra i più usati a sproposito nel marketing. Servono quindi a diventare un perfetto marketing manager ma sono chiaramente riciclabili per ogni attività in cui sia necessario essere importanti.

Termin.
Termin significa appuntamento. Non è di certo un parolone e non è nemmeno un termine legato al marketing o al business. Si può avere tranquillamente un Termin dal dottore, dal parrucchiere, con l’elettricista. Se però si tratta di lavoro “importante” è bene usarlo per qualsivoglia occasione che ti costringe ad abbandonare la scrivania per più di 5 minuti. 

"Scusa Kollegin, vado via mezz’ora che ho un Termin"
"No, la mia collega non c’è, è in un Termin"
"Oggi ho un Termin dietro l'altro"

Non importa se il Termin vuol dire semplicemente andare alla scrivania di un’altra persona a portare un pezzo di carta. Può anche essere un caffè con una collega-amica di un altro reparto o un incontro di soli 10 minuti. L’importante è che il Termin sia stato concordato in anticipo - anche alle 8 per le 9 - e che sia stato bloccato in Outlook, almeno lo vedono tutti. 

Telco.
Telco non è una parola tedesca e sta per Teleconferenza. Se non lo sapevate non mi sorprende affatto che non siate ancora mega manager... La Telco è quindi un Termin ma telefonico. La telefonata, per essere una vera Telco, deve essere programmata in anticipo, almeno un giorno prima. E non conta se i partecipanti alla telco non sono più di due. Dire ai colleghi: “potete abbassare la voce che ho una Telco” è un chiaro segnale di successo raggiunto o imminente! Ancora più importanti sono quelli che hanno le Telco con l’estero. La mia collega Mirjam era talmente importante che faceva una Telco alla settimana con l’Olanda. Dall’altro capo del telefono, sua madre.


Konzept & Projekt.
“Ho avuto un’ottima idea, vado a dirlo al mio capo”. Errore! Non posso mica andare dal capo a parlare di qualcosa che per ora è solo un embrione nella mia testa, non mi rende abbastanza importante. Bisogna fare di ogni idea un Konzept. Anche se si vorrebbe avere un parere a bruciapelo sulla cosa, giusto per sentire se è una cavolata o se conviene investirci del tempo. Konzept, Konzept, Konzept, anche se si tratta di una roba minima, da niente. Pensare a perché lo si vuole fare, quanto costa, come sarà il Prozess, chi farà cosa. E se il Konzept piace e viene approvato, allora si può farne un Projekt e, se si è fortunati, si diventa addirittura Projekt Manager, la categoria più assunta nelle multinazionali tedesche. Attenzione: un progetto può durare dal giorno dell'assunzione alla pensione... Per rimanere Projekt Manager a vita conviene dunque lavorare con estrema calma oppure avere sempre un Konzept a portata di mano.

Folie.
Hai un’informazione da passare al capo. Non basta bussare e dire: “Chef, abbiamo raggiunto 1000 follower su Twitter. Lui ti dirà: bene, hai una Folie (cioè una slide ppt) a riguardo?” - “No, volevo semplicemente comunicare che abbiamo raggiunto un certo numero.” - “Fammi una Folie per favore e mandalo a me e in Cc ci metti il manager 1, il manager 2 e il manager 3” (cioè quelli importanti).
Non stare a scervellarti. Fai semplicemente uno screenshot del dato in questione. Se poi vuoi far vedere che sei davvero bravo e hai un talento analitico non deve mancare un grafico tendente verso l’alto. Inventati due cifre a caso (ma sotto il 1000 nel caso dei follower di Twiter) e inserisci il grafico nella Folie. Più Folie fai, più hai possibilità di salire.

Verabredet.
Questa è la parola più importante in assoluto, in ambito lavorativo e fuori. Verabredet sein significa avere un impegno o vedersi con una persona (è altro però dal Termin che è l’impegno in sé). Per essere importantissimi bisogna essere verabredet il più possibile a pranzo. Esempio pratico: di solito i vari team o reparti dell’azienda in cui lavoro vanno a mangiare insieme. C’è quindi la tavolata del marketing, il gruppetto IT, il tavolo delle PR, l’angolo del reparto acquisti e via dicendo. Se alle 12 si risponde alla domanda “Essen?” con “Nein, ich bin verabredet” si è davvero fighi, soprattutto se lo si dice almeno due volte alla settimana. Mai rivelare con chi si pranza! Rimanere nel mistero rende ancora più importanti. Ed è bene spacciarsi per verabredet anche se si va a pranzo con un’altra collega a spettegolare bellamente di capi bellocci e scatti sospetti di carriera. Nell’azienda di un paio di conoscenti esiste addirittura una Essenspolitik: i capi costringono i loro dipendenti ad essere il più verabredet possibile con altri colleghi in modo da estorcere informazioni e farsi vedere con le persone giuste. Lo giuro.

L’essere verabredet dà un tono anche al di fuori del contesto lavorativo e lo consiglio a chi vuole far colpo su un tedesco o su una tedesca. In particolare lo consiglio a Stefano, che nel suo blog lisbonese racconta di successi e insuccessi nel tacchinamento di una teutonica. Mi rivolgo a te apertamente, Stefano (e mi scuso con gli altri lettori): “hai sbagliato a dire alla Fräulein che non potevi darle lezione di lingua (senza doppiosenso) perché avevi un Termin con l’amministratore di condominio. Per farti desiderare avresti dovuto dirle che eri verabredet. Considerando che lei ti aveva pure paccato all’ultimo momento il giorno prima ti sei mostrato poco importante. Se lei stessa, inoltre, ti aveva detto di essere verabredet le cose sono due: o le piaci e vuole farti ingelosire. Oppure ha già qualcuno e non ci sono speranze”.  

Ora vado, scusate, sono Verabredet a cena con due biondi e poi ho alle 21 una Telco con l'Italia.

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...